Loading...

Cosa è il parquet prefinito?

Lo strato di legno nobile è incollato su un supporto in legno dolce e si parla di due strati, che può essere in multistrato o lamellare. I multistrati in betulla europea rappresentano il top della stabilità. I lamellari eventualmente possono essere controbilanciati incollando una lamina della stessa essenza (in modo da avere un “sandwich” simmetrico) che sarà quella che andrà poi effettivamente posata (in questo caso flottante) sul massetto (prefinito a tre strati). Legni nobili comunemente usati sono: rovere, doussié, wengé, olivo, noce, iroko, teak, merbau, afrormosia, faggio, Cabreuva, Panga Panga e Padouk. I parquet prefiniti sono un’eccellente soluzione per i nuovi edifici, ma identificano la loro straordinaria adattabilità anche nelle ristrutturazioni. Possono essere utilizzati per rivestire pavimenti preesistenti, e sono calpestabili a poche ore dalla posa. L’alta qualità delle finiture prevede una stesura industriale di vernice e presenta il pregio e la durabilità di un normale parquet in massello, ma offre, rispetto a quest’ultimo, un’estrema velocità di messa in opera che non richiede ulteriori finiture e conferisce al parquet un effetto estetico elegante.

2017-02-25T19:05:58+00:00Categories: Tendenze & Promozioni|